La cistite – Infiammazione delle vie urinarie

Uno dei disturbi più frequenti riguardanti le vie urinarie, soprattutto nella donna, è senz’altro la cistite; essa è un’infiammazione della mucosa vescicale che colpisce oltre il 40% delle donne in età fertile, molto fastidiosa, dolorosa, irritante, talvolta frequente o ciclica. Cause La cistite è un problema che non va sottovalutato e che va sempre curato con la massima scrupolosità, soprattutto se è derivato da un’infezione batterica. I modi  usuali del vivere moderno sono assai spesso lontani dal rispetto delle più elementari esigenze organiche: basti pensare alle lunghe ore seduti, in ufficio o in auto, con scarse assunzioni di liquidi (che di frequente sono costituiti da caffè, alcolici, bibite gassate, ecc.), all’alimentazione inadeguata per quantità e composizione, alle conseguenze della sedentarietà, allo stress, e così via.
Più specificatamente le cause possono essere:  stress o affaticamento fisico o mentale; le difese immunitarie sono calate in seguito a causa di una terapia antibiotica,  una alimentazione irregolare; igiene intima  scarsa o, al contrario, eccessiva; utilizzi assorbenti interni; usi il diaframma o creme spermicide che favoriscono la contaminazione batterica perché diminuiscono l’acidità vaginale; usi della biancheria intima o dei pantaloni eccessivamente aderenti;
se hai il diabete  la presenza di glucosio nelle urine (glicosuria) favorisce la crescita batterica;
se soffri di stitichezza: il ristagno delle feci nell’ampolla rettale facilita le infezioni vaginali e delle prime vie urinarie.
Cure
Vi sono diverse erbe che possono essere usate come rimedio per la cistite, ma le più efficaci e testate scientificamente, sono: l’uva ursina e il mirtillo rosso che possono fare veramente molto sia per la prevenzione che, nei casi più gravi,  come coadiuvante di una eventuale cura antibiotica prescritta dal medico.

  • uva-ursina
    Uva ursina

    L’azione elettiva dell’uva ursina è quella antisettica delle vie urinarie; la sua azione è favorita dalle urine alcaline per cui, se queste non lo fossero, si dovrà renderle tali con la somministrazione di bicarbonato di sodio o di altri alcalinizzanti urinari.

  • Gli estratti di mirtillo sono,  largamente impiegati per la prevenzione e la cura della cistite, ma soprattutto  per prevenire eventuali ricadute.
  • mirtillo-rosso
    Mirtillo rosso

    Mannosio e cistite le proprietà antiadesive del mirtillo rosso americano (Vaccinium macrocarpon utile rimedio naturale contro la cistite) vengono spesso ricondotte alla generosa presenza di mannosio.

     

Semplici e pratici consigli per prevenire la cistite: Cerca di bere molto. Intendo almeno 2 litri di acqua al giorno, per permettere una diluizione ed un’eliminazione degli agenti patogeni. Mantieni una corretta igiene intima. Usare saponi troppo aggressivi può favorire l’attacco da parte degli agenti patogeni. Urina quando avverti lo stimolo. Non trattenere l’urina perché gli agenti patogeni proliferano più facilmente. Cambia regolarmente gli indumenti intimi, perché anche questi ultimi possono essere una sorgente d’agenti infetti. Cura la stitichezza, se ne soffri. Spesso favorisce un fermento intestinale che diventa fonte di propagazione di batteri verso le vie urinarie. Anche la secchezza vaginale che si verifica nella menopausa può favorire le infezioni urinarie.cistite

 

Yohannes Merhawi

5 pensieri su “La cistite – Infiammazione delle vie urinarie

  1. videos.halleberryfan.com dice:

    Hi there, just became alert to your blog through Google, and found that it’s really informative. I am gonna watch out for brussels. I will appreciate if you continue this in future. Numerous people will be benefited from your writing. Cheers!

    • Graziani dott. Luciano dice:

      Ringrazio per le parole di approvazione. Spero di continuare a meritarle. Di sicuro c’è l’amore e la passione per il mio lavoro e la capacità professionale di chi ha interpretato il mio pensiero e lo ha trasferito nel sito. Grazie

Commenti chiusi