/Prova dell’udito
Prova dell’udito 2018-02-20T13:08:07+00:00

PROVA DELL’UDITO

La perdita dell’udito interessa circa otto milioni di italiani.

La ridotta capacità di percepire i suoni si chiama Perdita Uditiva che, se si effettua una precoce diagnosi, può essere risolta del tutto o parzialmente nella maggioranza dei casi.

Il deficit uditivo spesso non viene riconosciuto dalla persona che ne soffre, ma principalmente da chi le sta vicino.
Alcune precise situazioni sono indizi indicativi che possono indicare l’inizio di una perdita uditiva. Fra i più comuni:

  • Alzare il volume della TV
  • Chiedere all’interlocutore di parlare più lentamente e a voce più alta
  • Avere difficoltà a captare chiaramente le parole

L’errore dei nostri giorni è l’esposizione a rumori e suoni troppo forti da causare danni irreversibili alle orecchie e spesso abbassamenti importanti dell’udito.
Prevenire con piccoli gesti quotidiani è un buon inizio: abbassare il volume di stereo e Tv o cuffiette del cellulare.

Problemi di udito: cause e sintomi

Per Ipoacusia si intende l’abbassamento dell’udito che può essere congenito, svilupparsi durante l’infanzia o in età adulta.

Segnali:

  1. Non sempre l’udito ovattato o la sensazione di non capire bene l’interlocutore è sintomo di abbassamento uditivo. Spesso si tratta ad esempio di tappo di cerume.
    Il cerume è un elemento importante di protezione dell’orecchio dagli agenti esterni, però talvolta diventa eccessivo o viene erroneamente spinto dentro da manovre di pulizia errate. Di conseguenza provoca una barriera che attutisce i suoni e rende il parlato meno chiaro.
  2. Quando diventa problematico capire con chiarezza le parole e si avverte il bisogno di alzare i toni della televisione o dello stereo vuol dire che siamo di fronte ad un abbassamento uditivo.
  3. Allorquando si riduce la capacità di percepire suoni normalmente udibili si parla di una vera e propria perdita di udito. La perdita può interessare entrambi gli orecchi o uno soltanto e può insorgere a qualsiasi età.

Gli ipoacusici possono sentire continui ronzii, rumori, sibili, fruscii, fischi all’orecchio… conosciuti come acufeni.

Talvolta l’ipoacusia è accompagnata da vertigini, soprattutto in caso di sindrome di Ménière, malattia che colpisce l’orecchio interno causando gravi effetti come rumore nelle orecchie, capogiri e dolore.

Per effettuare una prova del vostro udito, contattate la Farmacia Graziani e prenotate un appuntamento al numero + 39 031 930688.

Durata:
Costo: