//Argento nano colloidale: vari modi d’uso

Medicina complementare:
 l’argento nano colloidale e la riscoperta delle cure naturali

Vari modi d’uso delle preparazioni con nano argento colloidale

1. La soluzione di argento colloidale nella forma spray si può spruzzare sulle ustioni, sui tagli, sui graffi e sulle ferite aperte per prevenire le infezioni e promuovere una più  rapida guarigione senza cicatrici.   Si può spruzzare direttamente nel cavo orale e poi deglutire contro il mal di gola. Non brucia !

2. Per una guarigione più efficace la soluzione di argento colloidale o la formulazione in  gel  si può tamponare e spalmare sulle micosi, sui foruncoli, sulle zone cutanee affette da herpes e sulle verruche.

3. La soluzione di argento colloidale può essere usata sotto forma di aerosol nelle più comuni malattie da raffreddamento oppure per problemi bronchiali o per una incipiente polmonite; casi in cui su consiglio medico può efficacemente sostituire gli antibiotici.

4. L’argento colloidale agisce come tonico sul sistema immunitario aiutandolo a rafforzarsi per  combattere preventivamente influenze e raffreddori. E’ inodore e insapore!

5. Somministrato in gocce l’argento colloidale può essere usato per le infezioni di orecchio, naso e occhi. Non irrita le mucose anche le più sensibili.

6. La soluzione di argento colloidale può essere usata per irrigazioni contro le infezioni vaginali di lieviti e funghi (infezioni da candida), o infezioni da batteri (cistiti). Può essere usato anche per clisteri  rettali.

7. In soluzione può essere  utilizzato con gargarismi per migliorare l’igiene della bocca, contribuendo a combattere l’alitosi e i batteri cariogeni.

8. L’argento colloidale può essere utilizzato con successo per combattere le infezioni da MRSA (gravi infezioni potenzialmente fatali causate da Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) che si contraggono di solito durante le degenze ospedaliere.

9. A livello mondiale sono numerosissimi gli studi e la pratica clinica che dimostrano l’efficacia dell’argento colloidale contro gravi malattie virali : ad es.: HIV, influenza aviaria, epatite C, vaiolo, herpes,  ecc.

10. L’efficacia antibatterica è dimostrata da molti studi anche recenti che evidenziano come si sviluppi una forte azione sinergica tra l’antibiotico e l’argento colloidale somministrati in associazione  consentendo  di ridurre i dosaggi  degli antibiotici e di conseguenza la tossicità dell’antibiotico.

11. Infine l’argento colloidale può essere usato per purificare l’acqua aggiungendovi mezzo cucchiaio da cucina ogni 3,5 litri.

L’ARGENTO NANO COLLOIDALE IL PIU’ POTENTE E SICURO ANTIBIOTICO DI LARGO SPETTRO CONOSCIUTO

 

Argento Colloidale non tossico

L’argento nano colloidale è totalmente innocuo per l’uomo e gli animali.

2018-05-14T16:58:20+00:00